I mesi di agosto e settembre sono stati pieni di impegni, partendo dall’appuntamento a Bologna per l’evento “Made in parco Nord”, una due giorni che ha visto Andrea esibirsi assieme ai colleghi Vanni Oddera e Massimo Bianconcini.

L’appuntamento successivo è stato in Francia a Chaumont au Semoutier per il “Pro Hexis Supercross” assieme a piloti di livello internazionale del calibro di Brice Izzo e Paul Manesse. Primo evento internazionale di livello per il pilota bellunese con grande affluenza di pubblico nonostante il freddo pungente del Nord della Francia.


Altra tappa importante per il mese di settembre si è svolta a Cattolica durante la MotoGP di Misano Adriatico. Evento svoltosi in una location da paura e con enorme affluenza di spettatori carichi ed entusiasti con gli occhi rivolti al cielo notturno della riviera Adriatica.

L’ultima tappa per il mese di settembre si sposta nel profondo sud della penisola, precisamente ad Ariano Irpino per il “Sud Motor Expo”. L’evento alla sua prima edizione ha regalato 3 giorni di spettacoli mozzafiato con Daboot e altri spettacoli ad alto tasso adrenalinico.